Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Informatica investigativa - Lab / Investigative Information Technology - Lab

Oggetto:

Investigative Information Technology - Lab

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice attività didattica
PSI0491
Docente
Nello Balossino (Titolare del corso)
Corso di studio
Psicologia criminologica e forense
Anno
1° anno
Periodo
Da definire
Tipologia
Laboratorio
Crediti/Valenza
2
SSD attività didattica
INF/01 - informatica
Erogazione
Mista
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
esame orale (verbalizzante)
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Lo scopo consiste nel fornire agli studenti la conoscenza pratica delle tecniche investigative applicate alle scienze psico-forensi e basate sull’utilizzo di tecnologie dell'informazione e della comunicazione.

The aim consists in giving students practical knowledge in some classical fields of investigation by using information communication technology applied to psycho-forensic sciences.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Fornire agli studenti un grado di autonomia nelle scelta delle tecniche investigative discusse nei campi applicativi  presi in considerazione.

Students will achieve a degree of autonomy in managing investigations related to the items discussed in the workshop.

Oggetto:

Programma

 

Nel laboratorio sono affrontati, con modalità sia teoriche sia pratiche, alcuni temi, indicati nel seguito, ritenuti fondamentali per quanti vogliano occuparsi di attività investigative. La scelta si è basata sull’importanza ad essi associati dalla letteratura specialistica. A denominatore comune vengono esposte e discusse le potenzialità offerte sia dagli strumenti informatici, fra i quali in particolare occorre considerare i dispositivi di registrazione e di fruizione multimodale, sia dagli algoritmi di elaborazione dati. Lo scopo è di far capire agli studenti come sia fondamentale l’integrazione fra dati soggettivi, dati oggettivi ed esperienza maturata sul campo. Ciò permette di produrre consistenti conclusioni da inserire in eventuali relazioni per la magistratura.

I temi

  1. Eidologia informatica: le immagini tratte dalla realtà oppure frutto di modellazione analitica, sono fondamentali nell’ambito delle attività forensi. È importante che lo studente si sappia orientare sugli algoritmi di elaborazione e li applichi mediante l’utilizzo di software amichevole.
  2. Rilievo di dati antropometrici: l’attribuzione di identità ad un soggetto non noto (SNN) richiede l’acquisizione di alcuni elementi di caratterizzazione sia fisici sia comportamentali. E’ opportuno sapere come rilevarli ed analizzarli al fine di poter esprimere un grado di compatibilità fra SNN e soggetti indagati. Sono trattate tecniche per la caratterizzazione della struttura del volto e del corpo nonché della camminata.
  3. Interrogatori: sono affrontate le metodologie per la conduzione degli interrogatori focalizzando come influiscano in modo significativo sulla validità della deposizione.
  4. Falsificazione di documenti: è sempre più attuale la falsificazione di documenti di varia natura attestanti identità, contratti, testamenti, donazioni. Allo studente sono presentate alcune metodologie utili per evidenziare le due forme tipiche della falsità documentale cioè la contraffazione e l’alterazione.
  5. Dattiloscopia: la trattazione di base è accompagnata da semplici attività di acquisizione e classificazione con lo scopo di evidenziare la difficoltà interpretative delle impronte digitali.
  6. Analisi delle macchie di sangue: è affrontata la classificazione delle macchie di sangue e l’utilizzo della morfologia e distribuzione sulla scena del crimine per l’analisi BPA (Blood Pattern Analysis). 

 

 

During the activities of the laboratory are discussed some aspects considered essential for those interested in carrying out investigative activities. The choice of the topics presented are made by considering the specialised literature. The approach is both a theoretical and practical one. As a common denominator, the tools offered by information technology, are explained and critically discussed. In particular the use of multimodal recording devices and the data processing algorithms are presented and analysed. The aim is to provide students with a basic know-how and understanding of how to integrate objective evidence and experience in order to write an expert report to sustain the conclusions reached.

The items

  1. Eidomatics: Images taken from reality, as well the result of analytical modeling, are fundamental in forensic fields. It is important that students know how to apply a suitable processing algorithms by using some friend tools in order to get information.
  2. Attribution of identity to a person not known (PNK) requires the relief of some elements of both physical and behavioral characterization. It is suitable that students know how to detect characters and analyze them in order to express a degree of compatibility between PNK and persons investigated. Some techniques are presented for the characterization of the body and walk.
  3. Interrogation: it is important that students understand how the methods used to conduct an interrogation affect significantly the validity of the admission of the subject under investigation
  4. Forgery of documents: falsification of various kinds like identity card, contracts, wills, donations are very actual. Some methods useful for highlighting the two typical forms of document forgery that is counterfeit and alteration are shown.
  5. Dactyloscopy: the basic treatment of dactyloscopy is accompanied by simple acquisition and classification activities with the aim of highlighting the interpretative difficulties of fingerprints.

f)   Blood pattern analysis: classification of blood spots and use of morphology and distribution in crime scene for BPA (Blood Pattern Analysis).

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Italiano

Italian language

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

Fatto salvo l’obbligo di frequenza dell’attività laboratoriale che non può essere inferiore al 75% delle ore previste, l’accertamento della preparazione dello studente avverrà attraverso una serie di relazioni.La valutazione complessiva dell’attività laboratoriale si avvarrà di una scheda di verifica stilata secondo i criteri dei descrittori di Dublino (Conoscenza e capacità di comprensione; Conoscenza e capacità di comprensione applicate; Autonomia di giudizio; Abilità comunicative; Capacità di apprendere). L’esito finale sarà “approvato” o “non approvato”.

 

Students must attend, at least, 75% of the hours of the practical lab. For the final assignment, the students will have to submit some reports on the topic discussed during the laboratory. The overall evaluation of the workshop will make using the criteria of the Dublin descriptors (Knowledge and understanding, knowledge and understanding applied; Making judgments; Communication skills; Ability to learn). The final score will be “passed” or “not passed”.

 

Oggetto:

Attività di supporto

Su appuntamento

 By appointment

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

 Appunti forniti dal docente

 Notes provided by the teacher

Oggetto:

Note

Le modalità di svolgimento dell’attività didattica potranno subire variazioni in base alle limitazioni imposte dalla crisi sanitaria in corso. In ogni caso è assicurata la modalità a distanza per tutto l’anno accademico.

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/03/2020 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    31/12/2022 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 07/10/2020 10:54

    Location: https://www.psicologiaforense.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!