Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Valutazione psicologico-clinica del minore e della famiglia in situazioni di pregiudizio - Lab / Clinical and psychological assessment of minors and their family in prejudicial conditions: risk and protective factors, treatability and educational project - Lab

Oggetto:

Clinical and psychological assessment of minors and their family in prejudicial conditions: risk and protective factors, treatability and educational project - Lab

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice dell'attività didattica
PSI0935
Docenti
Patrizia Antonica (Titolare del corso)
Ana Marta Alcayde Diaz (Titolare del corso)
Caterina Marchetti (Titolare del corso)
Corso di studi
Psicologia criminologica e forense
Anno
1° anno
Tipologia
Laboratorio
Crediti/Valenza
2
SSD dell'attività didattica
M-PSI/05 - psicologia sociale
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Conoscenze cliniche sull’attività dei Servizi Sanitari, sulla tipologia d’utenza, sulla modalità d’intervento, sugli esiti delle situazioni di pregiudizio nella strutturazione della personalità, sul PTDS, PTSDc, progetti terapeutici.

 Clinical knowledge about: the activities within the National Health Units, the types of clients involved, the models of interventions proposed and run, the effects of prejudicial situations upon personality development, PTSD, and types of therapeutic projects

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 Miglior conoscenza dell’attività psicologica all’interno del Servizio Sanitario Nazionale nella presa in carico dei minori esposti a situazioni traumatiche, della valutazione della genitorialità e della psicodinamica familiare.

 Acquiring a specialised knowledge of the psychological activity within the National Health System, with a specific focus on: the process of intervening and taking care of minors exposed to traumatic situations, the assessment of parenthood, and the psychodynamics of the family.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 Il laboratorio si suddivide in tre incontri per ogni edizione, in ognuno dei quali è prevista una esposizione delle modalità di intervento dei minori in condizione di pregiudizio attraverso l’esposizione di slide, l’attivazione di attività pratiche guidate come l’elaborazione di documentazione da parte del gruppo, il role-playing e confronti e discussioni in gruppo.

 The lab is structured in three sections that involve the following activities: Interactive and group activities, case studies of juveniles at risk and their families, role-playing, and group discussions. 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 Fatto salvo l’obbligo di frequenza dell’attività laboratoriale che non può essere inferiore al 75% delle ore previste, l’accertamento della preparazione dello studente avverrà attraverso un questionario a risposta multipla finale (due pagine). La valutazione complessiva dell’attività laboratoriale si avvarrà di una scheda di verifica stilata secondo i criteri dei descrittori di Dublino (Conoscenza e capacità di comprensione; Conoscenza e capacità di comprensione applicate; Autonomia di giudizio; Abilità comunicative; Capacità di apprendere). L’esito finale sarà “approvato” o “non approvato”.

 Students must attend, at least, 75% of the hours of the practical lab. For the final assignment, the students will have to Multiple answer questionnaire (two pages) on the topic discussed during the lab. The overall evaluation of the workshop will make using the criteria of the Dublin descriptors (Knowledge and understanding, knowledge and understanding applied; Making judgments; Communication skills; Ability to learn). The final score will be “passed” or “not passed”.

Oggetto:

Attività di supporto

 Le Dr.sse Ana Marta Alcayde Diaz e Patrizia Petiva ricevono gli studenti su appuntamento. Possono essere contattate tramite indirizzo e-mail o via telefonica.

 Dr.sse Ana Marta Alcayde Diaz and Patrizia Petivareceives students by appointment. They can be contacted either via email  or via phone.

Oggetto:

Programma

 • Spiegazione del Servizio di Psicologia Età Evolutiva

• Modalità di arrivo (Spontaneo/Giudiziario)
• Setting presa in carico
• Aree più significative da esplorare rispetto alla genitorialità
• Intervento sul bambino
• Presentazione di casi clinici e role-playing
• Diagnosi dei disturbi post-traumatici
• Valutazione e conclusione a livello multidisciplinare
• Referto

 • Description of the Unit of Developmental Psychology 

• Types of referrals (Voluntary/Judicial)
• Clinical Setting for the first evaluation of the needs of minors and families
• Significant areas of parenthood
• Clinical cases and role-playing
• Diagnosis of post-traumatic disorders
• Multidisciplinary assessment and conclusion Expert (medical and psychological) reports

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

 Documento sui requisiti minimi degli interventi nei casi di violenza assistita da maltrattamento sulle madri, reperibile on line http://www.osservatoriopedofilia.gov.it/dpo/resources/cms/documents/13_CISMAI_Requisiti_Interventi_Violenza_Assistita_Madri.pdf

Documento sull’approvazione di indicazioni operative per i servizi sociali e sanitari in materia di segnalazione di minori in presunto stato di abbandono, reperibile on line http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2010/04/siste/00000225.htm
“Trauma e riparazione. La cura nell’abuso sessuale all’infanzia” M. Malacrea
“Segreti di famiglia: L’intervento nei casi d’incesto” M.Malacrea

 Documento sui requisiti minimi degli interventi nei casi di violenza assistita da maltrattamento sulle madri, reperibile on line http://www.osservatoriopedofilia.gov.it/dpo/resources/cms/documents/13_CISMAI_Requisiti_Interventi_Violenza_Assistita_Madri.pdf

Documento sull’approvazione di indicazioni operative per i servizi sociali e sanitari in materia di segnalazione di minori in presunto stato di abbandono, reperibile on line http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2010/04/siste/00000225.htm
“Trauma e riparazione. La cura nell’abuso sessuale all’infanzia” M. Malacrea
“Segreti di famiglia: L’intervento nei casi d’incesto” M.Malacrea

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 14/01/2020 16:22

Location: https://www.psicologiaforense.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!