Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Intervento clinico sull'autore di reato nei CSM - Lab / Clinical forensic valutation - Lab

Oggetto:

Clinical forensic valutation - Lab

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice dell'attività didattica
PSI0640
Docenti
Guido Emanuelli (Titolare del corso)
Simona Maria Cesano (Titolare del corso)
Danilo Bettonte (Titolare del corso)
Corso di studi
Psicologia criminologica e forense
Anno
2° anno
Tipologia
Laboratorio
Crediti/Valenza
2
SSD dell'attività didattica
M-PSI/08 - psicologia clinica
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Prova pratica
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Lo studente al termine del laboratorio avrà acquisito conoscenze in merito a:
• "personalizzazione" degli interventi in ambito territoriale per gli autori di reato;
• differenti tipologie di misure di sicurezza non detentive;
• Infermità mentale e pericolosità sociale;
• specificità degli interventi clinici prescritti dal Giudice con riferimento al setting e alle peculiarità del trattamento: criticità del doppio mandato cura e "controllo sociale" ;
• Il ruolo centrale del CSM e la sua interdipendenza con la rete delle agenzie coinvolte (carcere, Tribunale, DSM, DD, Servizi Sociali, Rems, familiari e rete sociale).

 At the end of the lab activities students will achieve the following knowledge:

• "Personalization" of interventions into the MHC for offenders;
• Different types of non-custodial security measures;
• Mental insanity, social dangerousness;
• Specificity of clinical intervention provided by the Judge, with a specific focus on setting and peculiarity of institutional psychological intervention, criticality of the dual mandate: care and "social control";
• Leading role of MHC and its interdependence with the relevant network involved (penitentiary, Court, DSM, Social Services, Rems, family and social network).

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 Al termine del laboratorio lo studente dovrà dimostrare di aver appreso le metodologie di intervento con gli autori di reato in ambito territoriale, con particolare attenzione agli aspetti che differenziano tali metodologie dal lavoro clinico terapeutico tradizionale.

 At the end of the stage, students should demonstrate they learned clinical intervention techniques in the territory for perpetrators of crime, with a specific attention to the difference with the traditional therapeutic clinical activity. Students should be skilled in techniques, strategies and treatment conditions focusing on defensive attitudes and resistances.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 - Presentazione introduttiva dei contenuti del laboratorio

- Lavori in gruppo con discussione e confronto e utilizzo del role-playing 

 - Introductory presentation of the laboratory contents;

- Group work with discussion, confrontation and role-playing.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 Fatto salvo l'obbligo di frequenza dell'attività laboratoriale che non può essere inferiore al 75% delle ore previste, l'accertamento della preparazione dello studente avverrà attraverso una relazione finale di tre pagine. La valutazione complessiva dell'attività laboratoriale si avvarrà di una scheda di verifica stilata secondo i criteri dei descrittori di Dublino (Conoscenza e capacità di comprensione; Conoscenza e capacità di comprensione applicate; Autonomia di giudizio; Abilità comunicative; Capacità di apprendere). L'esito finale sarà "approvato" o "non approvato".

 Students must attend, at least, 75% of the hours of the practical lab.For the final assignment, the students will have to submit a 3 pages report on the topic discussed during the lab. The overall evaluation of the workshop will make using the criteria of the Dublin descriptors (Knowledge and understanding, knowledge and understanding applied; Making judgments; Communication skills; Ability to learn). The final score will be "passed" or "not passed".

Oggetto:

Attività di supporto

 Il dott. Guido Emanuelli riceve su appuntamento da concordare contattando la docente via mail all'indirizzo  guido.emanuelli@aslcittaditorino.it

 Dr . Guido Emanuelli by appointment to be arranged by contacting the teacher at guido.emanuelli@aslcittaditorino.it

Oggetto:

Programma

 Verranno approfondite, in particolare, le seguenti tematiche:

• Il CSM e la facilitazione della "rete di cura";
• La raccolta anamnestica e la valutazione psicodiagnostica;
• Redazione della certificazione e delle relazioni di aggiornamento per il Giudice
• L'analisi dell'evento reato (penale), del danno (civile), delle capacità genitoriali (minorile e civile)
• Il progetto terapeutico riabilitativo alla dimissione dalla struttura penitenziaria e il monitoraggio nel reinserimento sociale;
• Il recupero delle abilità e delle funzioni sociali finalizzato al reinserimento

 Following topics will be discussed:

• The Mental Health Centers and the facilitation of the "care network";
• A comprehensive history and psychological assessment;
• Drafting of certification and updating reports to the Judge;
• The Analysis of event offense (criminal), damages (civil) and parental skills (child labor and civil);
• A psychological care intervention project for rehabilitation at discharge from the penitentiary facility and monitoring of the social integration;
• The recovery of the abilities and the social competences for the social integration.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

 Biondi, M. (2014) DSM 5- manuale diagnostico e statistico e disturbi mentali Raffaello Cortina Editore, Milano.

Calcaterra, A. (2015) La riforma delle misure di sicurezza e il necessario ripensamento del percorso di cura in "Questione giustizia"
Del Corno, F. & Lang, M. (2002) La diagnosi testologica. Test neuropsicologici, test di personalità, testing computerizzato. Franco Angeli, Milano
Fornari, U. (2013) Trattato di psichiatria forense. Utet Giuridica, Torino
Frances, A. (2014) La diagnosi in psichiatria. Ripensare il DSM-5. Raffaello Cortina Editore, Milano.
Freilone, F. (2007) Funzionamento intellettivo e psicopatologia. Uso clinico della WAIS-R. Utet Libreria, Torino
Freilone, F. & Valente Torre, L. (2005) Psicopatologia clinica e Rorschach. La valutazione psicodiagnostica. Utet Libreria, Torino
Gabbard, G. O. (2007) Psichiatria psicodinamica. Raffaello Cortina Editore, Milano.
Kemberg, O.,F. (2006) Narcisismo aggressività e auto distruttività. Raffaello Cortina Editore, Milano.
Lingiardi, V. & Madeddu, F. (2002). I meccanismi di difesa, teoria, valutazione e clinica. Raffaello Cortina Editore, Milano.
Nivoli, G. (2005) Il perito e il consulente di parte in psichiatria forense . Centro Scientifico Editore.
Ponti, Merzagora (2008) Compendio di Criminologia. Raffaello Cortina Editore, Milano.
Simon, R., I. (2013) I buoni lo sognano i cattivi lo fanno. Raffaello Cortina Editore, Milano.
Semi, A.A. (1985) Tecnica del colloquio. Raffaello Cortina Editore, Milano.
Volterra, V. (2006) Psichiatria forense, criminologia ed etica psichiatrica. Masson, Milano.

 Biondi, M. (2014) DSM 5- manuale diagnostico e statistico e disturbi mentali Raffaello Cortina Editore, Milano.

Calcaterra, A. (2015) La riforma delle misure di sicurezza e il necessario ripensamento del percorso di cura in "Questione giustizia"
Del Corno, F. & Lang, M. (2002) La diagnosi testologica. Test neuropsicologici, test di personalità, testing computerizzato. Franco Angeli, Milano
Fornari, U. (2013) Trattato di psichiatria forense. Utet Giuridica, Torino
Frances, A. (2014) La diagnosi in psichiatria. Ripensare il DSM-5. Raffaello Cortina Editore, Milano.
Freilone, F. (2007) Funzionamento intellettivo e psicopatologia. Uso clinico della WAIS-R. Utet Libreria, Torino
Freilone, F. & Valente Torre, L. (2005) Psicopatologia clinica e Rorschach. La valutazione psicodiagnostica. Utet Libreria, Torino
Gabbard, G. O. (2007) Psichiatria psicodinamica. Raffaello Cortina Editore, Milano.
Kemberg, O.,F. (2006) Narcisismo aggressività e auto distruttività. Raffaello Cortina Editore, Milano.
Lingiardi, V. & Madeddu, F. (2002). I meccanismi di difesa, teoria, valutazione e clinica. Raffaello Cortina Editore, Milano.
Nivoli, G. (2005) Il perito e il consulente di parte in psichiatria forense . Centro Scientifico Editore.
Ponti, Merzagora (2008) Compendio di Criminologia. Raffaello Cortina Editore, Milano.
Simon, R., I. (2013) I buoni lo sognano i cattivi lo fanno. Raffaello Cortina Editore, Milano.
Semi, A.A. (1985) Tecnica del colloquio. Raffaello Cortina Editore, Milano.
Volterra, V. (2006) Psichiatria forense, criminologia ed etica psichiatrica. Masson, Milano.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 10/07/2018 15:13

Location: https://www.psicologiaforense.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!