Vai al contenuto principale
Oggetto:

Criminologia clinica (Modulo A)

Oggetto:

Clinical Criminology (Module A)

Oggetto:

Anno accademico 2023/2024

Codice attività didattica
PSI1316A
Docente
Georgia Zara (Titolare)
Corso di studio
Psicologia criminologica e forense
Anno
1° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
Fondamentale
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
M-PSI/05 - psicologia sociale
M-PSI/08 - psicologia clinica
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
esame orale (verbalizzante)
Tipologia unità didattica
modulo
Insegnamento integrato
Criminologia clinica (Insegnamento integrato) (PSI1316)
Propedeutico a
Si suggerisce di sostenere questo esame sempre prima degli esami di Psicologia criminologica e Risk assessment e di Psicopatologia clinica e Psicodiagnostica forense (e fin quando attivo di Psicopatologia clinica e forense) previsti al II anno di PCF.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L’insegnamento fornisce alle studentesse e agli studenti conoscenze relative:
▪ Ai processi di rischio individuali, psicosociali e, quando presenti, psicopatologici alla base del comportamento antisociale, criminale e violento.

▪ Alla metodologia della valutazione criminologica e clinico-forense a partire dal colloquio professionale strutturato e dall’uso di strumenti e test mentali adeguati per il loro utilizzo nel contesto forense:

  1. Il focus è sia sugli aspetti teorici che applicativi; incoraggia il ragionamento critico e controintuitivo a partire dalla considerazione dei risultati della ricerca scientifica sul campo, promuovere la costruzione di una consapevolezza storica rispetto ai problemi della criminalità.
  2. Le studentesse e gli studenti devono essere in grado di utilizzare le conoscenze acquisite sul comportamento antisociale, criminale e violento all’interno del contesto valutativo criminologico e clinico-forense.
  3. Le conoscenze acquisite consentiranno di sviluppare un pensiero critico e rigoroso negli ambiti clinico, criminologico e forense che ne richiedono l’uso, sia in termini di valutazione professionale sul singolo individuo, sia in termini di comunicazione del proprio lavoro di analisi e valutazione in contesti formalizzati quali il Tribunale o gli Istituti di pena, REMS o comunità terapeutiche.

▪ The course will supply students with knowledge relevant:

▪ For acquiring a comprehensive understanding of the problems of crime and of individuals who offend. The course stresses both theory and research; it also encourages scientific inquiry, critical analysis, and historical understanding of the development in criminological theories.
▪ For establishing a broad understanding of the criminological and clinical-forensic assessment through the use of the clinical-forensic interview and the use of mental tests within the forensic setting.
b. The student must be able to apply the knowledge acquired to the criminological and clinical-forensic contexts.

The knowledge acquired will allow the student to develop critical thinking to apply it in clinical, criminological and forensic contexts, either in terms of a professional evaluation on a specific individual, or in terms of communicating the analysis and evaluation work in formal contexts such as the Court, Correctional Institutes, Therapeutic Communities.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

  1. Sviluppo di una solida base teorica sui temi fondamentali della psicologia giuridica e forense, della e psicologia clinico-forense e criminologia.
  2. Acquisizione di una solida conoscenza dei più avanzati risultati scientifici in ambito criminologico e clinico-forense.
  3. Conoscenza delle differenze tra setting clinico, setting psico-criminologico e contesto giudiziario e forense.

  1. Developing a sound theoretical basis of the fundamental topics of judicial and legal psychology, and clinical-forensic psychology and criminology.
  2. Acquiring a sound knowledge of the various research findings and scientific advancements in clinical psychology, juridical and forensic psychology, and clinical criminology.
  3. Understanding the differences in methodology and instruments to work in clinical, criminological and forensic settings.
Oggetto:

Programma

Modulo A di Criminologia psicologica

Lo scopo dell'insegnamento è focalizzare l'attenzione sullo studio e sulla conoscenza dei contentuti teorico-scientifici della criminologia clinica, al fine di promuovere nelle studentesse e negli studenti un pensiero critico rispetto a temi specifici ed essere in grado di argomentarli ed esprimerli con un linguaggio accurato e chiaro.

Paradigmi teorici e interpretativi di riferimento della criminologia clinica.
Scuola classica. Scuola Positiva.
Dinamiche antisociali, criminali e violente.
Persistenza antisociale e Recidivismo criminale.
Responsabilità e pericolosità sociale.
Imputabilità e divieto di perizia psicologia sull’imputato adulto.
Valutazione della maturità dell’autore di reato minorenne.
Valutazione scientifica della personalità dell’individuo condannato.
Valutazione criminologica.
Trattamento del reo e programmi trattamentali di intervento preventivo e di reinserimento nella comunità

 

Module A of Clinical criminology

Lo scopo dell'insegnamento è focalizzare l'attenzione sullo studio e sulla conoscenza dei contentuti teorico-scientifici della criminologia clinica, al fine di promuovere nelle studentesse e negli studenti un pensiero critico rispetto a temi specifici ed essere in grado di argomentarli ed esprimerli con un linguaggio accurato e chiaro.

Theoretical and empirical paradigms and perspectives of clinical criminology.
Classical School. Positive School.
Study of the making of law and the breaking of law.
Criminal dynamics and criminogenic processes.

Assessment of criminal responsibility and criminal liability.

Criminal persistence and recidivisms
Social dangerousness.
Expert witness reports.
Psycho-criminological assessment.
Treatment and rehabilitation.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Il modulo tematico A (Prof.ssa Zara) è di 48 ore.

Le lezioni sono organizzate all’interno dell’orario ufficialmente calendarizzato.

Al fine di facilitare la comunicazione con la docente, si chiede alle studentesse e agli studenti l'iscrizione a Campusnet. 

This specific module of Professor Zara is of 48 hours.

Lessons and meetings are organised within the teaching scheduled agenda.

In order to facilitate communication with the lecturer, students are asked to register on Campusnet.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L’esame consisterà in un colloquio orale che verterà sui temi presenti nel materiale di studio e trattati specialisticamente nel corso delle lezioni. Le studentesse e gli studenti dovranno dimostrare di aver sviluppato le conoscenze utili, le abilità comunicative e le capacità critiche che costituiscono il fondamento del loro sapere psico-criminologico e clinico-forense.

For the final oral exam students should demonstrate critical thinking and the ability to communicate their knowledge of clinical criminology and clinical forensic psychology.

The scheduling of the students registration for the exams will be defined on the basis of the order of registration.

Oggetto:

Attività di supporto

Prof.ssa Georgia Zara riceve per appuntamento previa richiesta via email: georgia.zara@unito.it

Giorno, orario, modalità del ricevimento vengono concordati con il docente

 

Professor Georgia Zara receives students by appointment: georgia.zara@unito.it

Day and time of student clinics will be organised individually.

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Bibliografia per l'esame / Syllabus for the exam

Criminologia clinica (Modulo A) / Clinical criminology (Module A)

Merzagora Betsos, I. (2023). Introduzione alla criminologia. Milano: Raffaello Cortina.

Zara, G. (2005). Le carriere criminali. Milano: Giuffrè. SOLO i capitoli (ONLY chapters): I, III, V, VI, VII, VIII, IX, XII, XIV.

Zara, G. (2018). La psicologia della «vittima ideale» e della «vittima reale». Essere vittime e diventare vittime di reato. Rivista Italiana di Medicina Legale e del Diritto in Campo Sanitario2, 615−638. ISSN: 1124-3376.

Zara, G. & Farrington, D. P. (2016). Criminal recidivism: Explanation, prediction and prevention. Abingdon, UK: Routledge. SOLO i capitoli II e V. ONLY chapters II and V.

 

Syllabus for International students

Zara, G. & Farrington, D. P. (2016). Criminal recidivism: Explanation, prediction and prevention. Abingdon, UK: Routledge.

A set of book chapters and international papers will be provided to the students at the beginning of the course.



Oggetto:

Note

Gli esami sono sostenuti in presenza.

Si consiglia alle studentesse e agli studenti di iscriversi all’insegnamento così da ricevere tempestivamente le comunicazioni da parte dei docenti.

Per le studentesse e gli studenti con DSA o disabilità, si prega di prendere visione delle modalità di supporto (https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disabilitaopen_in_newopen_in_new) e di accoglienza (https://www.unito.it/accoglienza-studenti-con-disabilita-e-dsaopen_in_newopen_in_new) di Ateneo, ed in particolare delle procedure necessarie per il supporto in sede d’esame (https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disabilita/supporto-agli-studenti-con-disabilita-sostenere-gli-esamiopen_in_newopen_in_new).
Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    02/10/2023 alle ore 08:00
    Chiusura registrazione
    06/03/2024 alle ore 00:55
    N° massimo di studenti
    200 (Raggiunto questo numero di studenti registrati non sarà più possibile registrarsi a questo insegnamento!)
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 06/12/2023 08:07

    Location: https://www.psicologiaforense.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!